Optip trionfa ai Positive Business Award

Vincitore assoluto e primo nella categoria Positive Business Technology: grande successo per Optip ai Positive Business Award 2017. A convincere la giuria, composta da imprenditori, giornalisti e professionisti competenti per ciascuna delle ventidue categorie del premio, il fatto che, come hanno dimostrato anche altri appuntamenti, Optip apporta un contributo certamente positivo alla tecnologia sanitaria.

La tecnologia di Optip è già applicata concretamente per fornire assistenza tecnica a distanza su apparecchiature medicali, ma la grande innovazione è il progetto pilota, avviato con Ospedali Riuniti di Foggia e Policlinico di Bari, per l’assistenza medica nei confronti di pazienti che non necessitano del ricovero ma hanno comunque bisogno del supporto dello specialista.

L’uso di visori di realtà mista consente infatti a chi assiste l’ammalato di fare da tramite tra questi e il medico, il quale può, tramite smartphone o tablet, rendersi conto della situazione e fornire indicazioni sulle cure come se si trovasse a contatto fisico con il paziente. Ciò, in molte situazioni, rende inutile l’ospedalizzazione, con un notevole impatto positivo sul benessere psicologico di chi ha bisogno di assistenza e sulla spesa sanitaria. La tecnologia Optip, basata sui visori Hololens di Microsoft (già usati in ambito medico con finalità didattiche), è stata sviluppata da Predict, azienda leader nel campo della distribuzione di apparecchiature elettromedicali in sinergia con General Electric Healthcare, di cui Predict è distributore in Puglia e Basilicata.

Investire sulla ricerca e sullo sviluppo di progetti innovativi, in un’ottica orientata al paziente, è uno dei valori fondanti di Predict, già insignita di riconoscimenti nazionali ed internazionali volti proprio a premiare la capacità imprenditoriale e la concreta applicabilità nella vita quotidiana.

Nato su iniziativa della Scuola di Palo Alto, prestigiosa Business School italiana, il premio è giunto quest’anno alla quarta edizione. La giuria ha selezionato l’azienda o la personalità che maggiormente rispecchia i valori su cui il Premio si fonda, ed ha poi decretato il vincitore assoluto del Positive Business Award. La sinergia tra emozioni positive e performance è alla base dei metodi educativi della Scuola di Palo Alto, il cui presidente, Marco Masella, sottolinea quanto sia importante e stimolante per lo sviluppo delle imprese soffermarsi ad esaltare i successi ottenuti. Ad essere premiate l’8 giugno, la capacità di sviluppare una visione positiva nel breve e nel lungo periodo, di sfruttare tecnologie con un impatto concreto nel migliorare la qualità della vita, di utilizzare i media per coinvolgere positivamente i cittadini, e di avere, in genere, un approccio positivo nei confronti della vita, in ambito lavorativo e non.
Caratteristiche riconosciute a Predict srl anche come capofila del Cluster pubblico-privato attivo su un altro straordinario progetto, denominato Inside the Breath, che ha ricevuto recentemente il Premio Puglia Salute, per un metodo poco convenzionale, e soprattutto poco invasivo, ma affidabile, per la diagnosi di numerose patologie e neoplasie. Un’iniziativa ambiziosa, che testimonia gli sforzi di Predict nel collaborare con territorio, enti pubblici ed imprese private per la crescita del settore sanitario. Non è un caso se l’azienda è stata inserita nella prestigiosa lista delle mille imprese premiate dal Financial Times per l’alto tasso di crescita ottenuto tra il 2012 e il 2015.

I premi conseguiti da Optip ai Positive Business Award non fa che confermare il giusto indirizzo intrapreso da Predict: sviluppo ed innovazione, attenzione verso le esigenze dei pazienti e dei medici, il tutto in un’ottica estremamente positiva.

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn